Premessa 

I bambini frequentando la scuola dell’Infanzia devono avere la possibilità di esprimersi con naturalezza, di partecipare alla vita comunitaria e di sviluppare la comunicazione utilizzando i diversi tipi di linguaggio, da quello verbale a quello mimico.   Ci si propone di far assimilare al bambino la consapevolezza del proprio corpo, delle parti che lo formano e dei movimenti possibili. Inoltre, è importante che il bambino percepisca l’importanza del linguaggio del corpo, in modo da poter esprimere i propri bisogni, le idee, i desideri e gli stati d’animo.Il bambino, dietro una corretta guida, inizia a sperimentare andature diverse: correre, saltare, saltellare, strisciare, gattonare, fare movimenti inconsueti. La possibilità di svolgere le attività nel gruppo, sviluppa nel bambino la conoscenza della propria unitarietà corporea e permette di confrontare le proprie capacità con quelle degli altri.